Siti

Il Portale sulla Birra

L'interesse per la birra, una delle bevande più antiche scoperte e prodotte dall'uomo, non è mai svanito e anzi non fa che accrescere con il tempo; si parla di birra addirittura nei miti dei nostri antenati benchè molti esperti del settore siano pronti a scommettere che la birra di una volta avesse un sapore a tratti spiacevole dal momento che l'uso del luppolo era allora sconosciuto.

Vi sono immagini, infatti, pronte a testimoniare che tale bevanda era bevuta con tubicini e cannucce onde eludere i residui amari presenti in essa; in Egitto dove cominciò a essere prodotta in tempi assai remoti si ovviò a tale problema aggiungendovi dei datteri in grado di toglierle il gusto amaro.

La birra cominciò a girare per vari popoli e Paesi, ognuno dei quali si cimentò in una propria produzione: i Romani e i Greci la conoscevano ma non erano particolarmente predisposti a berla perchè preferivano di gran lunga il vino, mentre nei Paesi nordici la birra divenne una delle bevande preferite. I maggiori centri della cultura della birra furono le abbazie.

I metodi e le tecniche migliori per la sua produzione si svilupparono in tempi più recenti dopo aver scoperto che si poteva passare alla birrificazione non dal pane ma direttamente dai cereali, poichè una volta fatti germinare e poi seccare si era in grado di ricavare una specie di malto. Il boom del consumo di birra si ebbe a cominciare dal diciannovesimo secolo, in seguito a particolari scoperte come quella della fermentazione alcolica e degli additivi aromatici.

Vediamo adesso i maggiori tipi di birra e gli ingredienti principali che la rendono così buona e apprezzata in tutto il mondo.

Publinord srl - Bologna - P.I. 03072200375 - REA BO 262516